Expo 2020 Dubai

Expo 2020 Dubai

Quest’anno il padiglione Italia all’Expo 2020 Dubai, ospiterà i contributi degli Enti di ricerca e delle Università che saranno messi in mostra in uno spazio dedicato all’innovazione. Il fine è di raccontare al mondo il lavoro italiano sui temi dell’ l’Acqua e dello Spazio rilevantissimi per il nostro Paese e nei quali la ricerca scientifica e l’innovazione tecnologica risultano fondamentali.

Il Commissariato Generale dell’Italia per Expo 2020 Dubai ha affidato al Consiglio Nazionale delle Ricerche la guida scientifica per la realizzazione di video ad alta definizione per raccontare l’innovazione italiana nei due settori indicati: la nostra capacità di sviluppare nuove idee, l’innovazione e la ricerca.

Clicca qui per consultare i temi prioritari.

Il materiale video dovrà dare evidenza delle ricadute in termini di sostenibilità, salute e sicurezza (nei due settori di riferimento citati), possedere un livello di innovazione riconosciuto a livello internazionale e saper ben rappresentare la leadership italiana; dovrà, inoltre, avere ad oggetto progettualità e risultati scientifici frutto di partnership allargate, anche a livello internazionale, e di partecipazione delle imprese. Laddove possibile, sarà utile legare la ricerca attuale alle sue origini più lontane passando da una dimensione storica ad una di innovazione tecnologica.

Il Commissariato Generale dell’Italia per Expo 2020 Dubai e il Consiglio Nazionale delle Ricerche hanno sollecitato tutti gli Organismi di Ricerca e i gruppi di ricerca interessati a inviare, entro il 15 marzo 2021, i materiali relativi ai contributi da proporre. Tra questi verranno selezionati 24 filmati per ciascuno dei due ambiti di interesse che saranno proiettati all’interno dello spazio innovazione.

Clicca qui per consultare i dettagli di produzioni multimediali

Chi fosse interessato all’iniziativa può inviare, entro il 24 febbraio 2021, all’Ufficio Laboratori Congiunti e Rapporti con le Imprese (tiziana.di.rosa@uniroma2.it) una prima dimostrazione di interesse che contenga:

  • Titolo;
  • Area di riferimento e declinazione del tema a cui ci si riferisce;
  • Breve descrizione (15 righe) che dia conto della rispondenza con i criteri ed i requisiti sopra descritti.