LazioInnova2020 - Fabiana Arduini

Progetto E-CROME

 

 

 

 


Il Progetto E-CROME coinvolge un raggruppamento di 3 OdR operanti nella Regione Lazio:

  1. Dipartimento di Scienze e Tecnologie Chimiche (DSTC) dell’Università degli Studi di Roma Tor Vergata (Mandatario);
  2. Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR);
  3. Fondazione Policlinico Universitario Gemelli (FPG).

Il mandatario (DSTC) collaborerà con il Dipartimento di Ingegneria Civile ed Ingegneria Informatica (DICII) e il Dipartimento di Ingegneria Elettronica (DIE) della stessa Università (UTV)
Le attività del gruppo di ricerca saranno svolte in linea con i ruoli, le competenze, il know-how e le disponibilità materiali ed immateriali che contraddistinguono i singoli partecipanti. Nel complesso verranno impiegate 6 figure professionali, 5 laboratori di Ricerca e 1 Società di Consulenza esterna. Il progetto ha ricevuto un finanziamento di 149921,85 € da parte di Lazio Innova.

L’attività di ricerca proposta sarà volta allo sviluppo di biosensori ad interfaccia wireless RFID-NFC per la telemedicina nell’ambito dell’assistenza domiciliare a pazienti oncologici e terminali, in linea con l’ecosistema regionale dell’innovazione (Sanità Digitale) e le tematiche proprie delle Scienze della Vita (biosensoristica, telemedicina) e della Sicurezza (Cyber security e privacy).

I 3 OdR (UTV, CNR, FPG) sono riconosciuti a livello nazionale ed internazionale come eccellenze negli specifici settori di appartenenza: – Biosensoristica stampata miniaturizzata, Nanobiosensing Lab, Dipartimento di Scienze e Tecnologie Chimiche (UTV)

  • Caratterizzazione biochimica dei biorecettori per lo sviluppo di biosensori, Biosensor Laboratory (CNR)
  • Deposizione di materiale biologico mediante elettrospray (CNR)
  • Comunicazioni e sensoristica a radiofrequenza, Laboratorio di Elettromagnetismo Pervasivo, Dipartimento di Ingegneria Civile ed Ingegneria Informatica (UTV) – Reti di telecomunicazioni e sicurezza, Gruppo Reti , Dipartimento di Elettronica (UTV)
  • Oncologia medica (FPG)

In raggruppamenti parziali, gli OdR cooperano in maniera sinergica, collaborativa e complementare da diversi anni. L’opportunità offerta dal presente bando permetterà di armonizzare le competenze dei singoli in maniera unitaria ed organica al fine creare un network multisettoriale ed interdisciplinare capace, sia su scala regionale che a livello internazionale, di affrontare le nuove sfide nel campo dell’oncologia e della telemedicina mettendo a sistema le più avanzate tecnologie con ricadute tangibili e a breve tempo a livello industriale e sociale.

La selezione delle expertise ricopre tutta la filiera: lo sviluppo del dispositivo diagnostico, la realizzazione della piattaforma biosensoristica, l’integrazione con i sistemi a radiofrequenza, il sistema di reti fino alla trasmissione e alla gestione sicura delle informazioni. Si svilupperà una piattaforma biosensoristica specifica per emocromo ed elettroliti del sangue, in linea con le necessità clinico/diagnostiche espresse da FPG. E-CROME permetterà la messa a punto di metodologie innovative, fondanti per lo sviluppo di future piattaforme biosensoristiche per diversi tipi di analiti in diverse matrici biologiche.