News

Premio ISSNAF Award 2019

Il nostro Andrea Idili  ha vinto il premio ISSNAF award for Young Investigators 2019 (IBM Bio 4 Dreams Award).
Il 14 Novembre sarà a Washington presso l’ambasciata italiana per ricevere il premio.

Ancora una volta la ricerca portata avanti dai nostri giovani viene internazionalmente riconosciuta e premiata.

7 novembre 2019 – Conferenza Lincee Dr. William A. Eaton

Vai al calendario eventi per maggiori informazioni

Articolo su Repubblica.it “Come salvare il pianeta con latte e SPlastica”

Il progetto imprenditoriale SPlastica si basa sulla produzione di nuovi materiali plastici 100% biodegradabili e compostabili, a base di polimeri naturali, realizzati a partire da scarti alimentari non edibili mediante una sintesi ecosostenibile. 

Clicca qui e leggi l’articolo su Repubblica.it con le relative dichiarazioni della dott.ssa Emanuela Gatto (Responsabile del progetto)

Il Dipartimento di Chimica sui media

Articolo uscito su Repubblica nazionale in cui si parla della ricerca della dott.ssa Marianna Rossetti, post-Doc del dipartimento di Chimica. La dott.ssa Marianna Rossetti è finanziata tramite una fellowship della fondazione Umberto Veronesi.

Consulta l’articolo

Prima edizione del Premio Mariano Paliotta

La vincitrice della Prima edizione del Premio Mariano Palliotta è Madalina Cociorb.
Titolo della tesi: Development of Phase-Change Contrast Agents for Ultrasound Imaging and Medical Ionizing Radiation Dosimetry.
Relatore il prof. Gaio Paradossi

La tesi è stata premiata sia per la qualità scientifica del lavoro presentato, che per le attività svolte e per la sua attinenza ai requisiti del Premio.

Congratulazioni a Madalina

Eni Award 2020 – Premio Giovane Ricercatore dell’Anno

Il Premio Giovane Ricercatore dell’Anno è rivolto a dottorandi e dottori di ricerca che abbiano conseguito o debbano conseguire nel corso del 2018 o del 2019 il loro titolo di studio in una università italiana.

Le candidature presentate devono riguardare temi relativi ai settori energetico e ambientale e la partecipazione è consentita solamente a ricercatori che siano nati nel 1987 o negli anni seguenti.

La scadenza per la registrazione dell’account necessario alla presentazione della candidatura è fissata per venerdì 8 novembre 2019, entro e non oltre le ore 17. La procedura di candidatura potrà invece essere conclusa anche successivamente, non oltre venerdì 22 novembre 2019 alle ore 17.

Per ulteriori approfondimenti, può trovare le versioni integrali del bando di questo premio e di tutti gli altri premi Eni Award a questo link.

Corso ATI – AIDIC “Le BIORAFFINERIE”

Milano 24 e 25 Ottobre 2019

 Download Locandina

Riconoscimento al nostro direttore

La ricerca sostenibile di Ateneo premiata dalla Società Chimica Italiana:
al Direttore del Dipartimento di Scienze e Tecnologie Chimiche, Prof.ssa Valeria Conte, è stato conferito dalla Divisione di Chimica Organica della Società Chimica Italiana, in occasione del XXXIX Convegno Nazionale CDCO 2019,tenuto a Torino dall’8 al 12 Settembre, il premio alla ricerca “Chimica Organica per l’ambiente, l’energia e le nanoscienze” con la motivazione “per i suoi importanti contributi all’avanzamento degli studi di sistemi di ossi-funzionalizzazione di substrati organici in ambienti prevalentemente acquosi che mimano i processi biologici puntando allo sviluppo di percorsi sintetici sostenibili”.
Silvia Licoccia, Deputy Rector for Research

Premio Primo Levi 2018 – Davide Mariottini tra i dieci finalisti

Davide Mariottini, assegnista di ricerca presso il nostro Dipartimento, è tra i dieci finalisti del Premio Primo Levi 2018. Il Premio viene assegnato ogni anno ad un membro del Gruppo Giovani autore di una ricerca originale e di ampio interesse per le Scienze Chimiche.
Davide è stato selezionato per il suo lavoro pubblicato su JACS dove ha dimostrato di poter modulare l’affinità di recettori sintetici a DNA con linker di diversa entropia.

Conferimento della prestigiosa medaglia Bonino al Prof. Basilio Pispisa

Il Prof. Basilio Pispisa, tra i professori che hanno fondato l’Ateneo di Tor Vergata e il Dipartimento di Scienze e Tecnologie Chimiche, è stato insignito dalla Divisione di Chimica Fisica della Società Chimica Italiana della medaglia Giovanni Battista Bonino, il premio scientifico più prestigioso in ambito Chimico-Fisico, intitolato ad uno dei pionieri di questa disciplina.

La Divisione conferisce annualmente il Premio a uno dei ricercatori Chimico-Fisici italiani maggiormente distintisi per la loro attività di ricerca, di formazione e organizzativa. La consegna del riconoscimento è avvenuta mercoledì 3 luglio a Roma, durante il XLVII Congresso Nazionale della Divisione, organizzato congiuntamente dai docenti di Chimica Fisica delle Università di Roma Tor Vergata e Sapienza. A premiare il prof. Pispisa è stato il Prof. Giovanni Marletta, Presidente della Divisione di Chimica Fisica della Società Chimica Italiana.

Il riconoscimento è stato assegnato a Basilio Pispisa:

“Per il suo apporto originale allo studio chimico-fisico delle biomolecole utilizzando in maniera combinata metodi di analisi conformazionale teorica e sperimentali.

Nella sua lunga attività di ricerca ha dato contributi significativi alla comprensione dei meccanismi di discriminazione chirale nelle reazioni di trasferimento elettronico, allo studio dei processi fotofisici di trasferimento elettronico e di energia in sistemi biomimetici, e dei meccanismi di interazione tra peptidi antimicrobici e modelli di membrana.

Motivo non secondario nell’assegnazione di questo premio è l’aver saputo creare, fin dalla fondazione della Università di Roma Tor Vergata una scuola di Chimica Fisica Biologica, contribuendo in maniera decisiva alla sua crescita.”

Un momento della premiazione del Prof. Basilio Pispisa (a sinistra), da parte del Presidente della Divisione di Chimica Fisica della SCI, Prof. Giovanni Marletta (a destra).